Sondaggio
Cosa preferireste leggere come prossimo progetto?
Un Manga/Manhua/Manhwa composto da più volumi
80% / 106
Un Manga composto da un solo volume
17% / 23
Una One-Shot
2% / 3
I postatori più attivi della settimana
18 Messaggi - 17%
18 Messaggi - 17%
17 Messaggi - 16%
12 Messaggi - 11%
10 Messaggi - 9%
7 Messaggi - 6%
7 Messaggi - 6%
7 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%

Condividi
Andare in basso
avatar
Alexis_silver
☆Eternal Member☆
☆Eternal Member☆
Femmina
Vergine Gatto
Numero di messaggi : 1995
Compleanno : 20.09.87
Località : L'isola che non c'è...
Occupazione/Hobby : Studentessa
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 24.08.09

Vi presento Kuroshitsuji & Pandora Hearts^^

il Sab Gen 16, 2010 2:56 pm
Kuroshitsuji:


TRAMA:
Ambientato nell'Inghilterra vittoriana, Kuroshitsuji narra la storia di Ciel Phantomhive, un dodicenne appartenente ad una famiglia nobile i cui genitori sono rimasti uccisi in circostanze oscure, e di Sebastian Michaelis, il suo maggiordomo, in realtà un demone, a cui Ciel è legato da un faustiano contratto.
Il loro compito è indagare, per conto della regina Vittoria, su misteri e problemi dell'Inghilterra di quel periodo, quasi sempre legati a forze sovrannaturali ed occulte.
Ciel e Sebastian sono affiancati, se così possiamo dire, da tre domestici: una cameriera, Maylene, decisamente timida ed impacciata (e con un debole per Sebastian), Bard, un cuoco assolutamente incapace di preparare qualcosa di commestibile (a detta di Sebastian), e Finian, un giardiniere molto innocente ed infantile.
Vi è poi Tanaka, il vecchio maggiordomo, quasi sempre intento a bere tè e raffigurato in super deformed.
Lungo il prosieguo della storia, si svelerà anche il passato dei tre domestici di cui sopra, che è molto più complesso di quanto sembri.
Come viene svelato nel manga, in realtà i signori Phantomhive non morirono a causa dell'incendio. Il giorno del suo decimo compleanno, Ciel trovò il cane di famiglia (il cui nome era Sebastian) morto in una pozza di sangue, così come i genitori. Quando trovò Tanaka, l'anziano maggiordomo fu aggredito e colpito alla schiena con un coltello, mentre Ciel veniva rapito e venduto ad un'asta. Venne tenuto per un mese in una gabbia, picchiato e maltrattato, fino al giorno in cui fu pugnalato e offerto come sacrificio a Sebastian –il demone con cui poi Ciel strinse un patto. Il primo ordine del giovane Phantomhive fu quello di uccidere le persone che avevano abusato di lui.
Diversamente, invece, accade nell'anime, dove ad uccidere i signori Phantomhive fu addirittura un "angelo caduto", con l'intento di purificare l'Inghilterra da ogni male. Tale angelo è identificato anche come Ash, il maggiodomo della regina Vittoria.

Personaggi:

Sebastian Michaelis è un demone ed un maggiordomo, come egli stesso ama definirsi. È dotato di qualità straordinarie, come enorme rapidità, forza, precisione. Si presenta come un uomo alto, pallido, dai capelli neri corvini e gli occhi di un colore tendente al bordeaux. In alcune circostanze le sue iridi divengono rosse e in esse si possono scorgere profili di fiamme in movimento. Sul dorso della sua mano destra è impresso il simbolo del patto stipulato con Ciel. "Sebastian Michaelis", storicamente parlando, era il nome di un esorcista del XVII secolo. Nel 1613, scrisse un libro intitolato "An Admirable History", che conteneva una classificazione dei demoni.
Ciel Phantomhive è il giovane erede e capofamiglia dei Phantomhive, rimasto orfano a causa di un incendio di natura ignota che ha distrutto la sua villa e ha tolto la vita ai suoi genitori. Si presenta come un ragazzino di dodici-tredici anni, con i capelli grigi tendenti al blu. I suoi occhi sono blu, ma solo uno di essi è visibile in quanto il sinistro è coperto perennemente da una benda che nasconde il simbolo del patto fra lui e il suo maggiordomo. Ha un carattere generalmente cupo e sadico, esige l'obbedienza assoluta dei suoi sottoposti e la perfezione nell'operato che egli compie nel nome della regina Victoria, verso la quale mostra un'assoluta devozione. Ora Ciel è fidanzato con Elizabeth Middleford, sua cugina, e vive con i cinque servitori di casa Phantomhive. Nonostante la giovane età, continua a gestire da solo la fabbrica dei genitori, mansione che lo tiene occupato per la maggior parte del tempo. Anche se sembra trovare sempre il modo di uscire ad investigare sulle situazioni e gli affari legali degli altri
Finnian è il giardiniere di casa Phantom, in realtà totalmente incapace di curare il giardino della tenuta. La sua peculiarità è una forza straordinaria conferitagli dagli ormoni che gli furono iniettati sperimentalmente da un gruppo di scienziati che lo avevano rapito. Ama il sole, gli spazi aperti e tutti gli animali, mostrando un carattere aperto e compassionevole.
Maylene è la cameriera di casa Phantom. In realtà anche lei è pressoché incapace di svolgere il proprio compito, combinando disastri su disastri. Ha i capelli fucsia, ma i suoi occhi sono sempre nascosti dietro un paio di occhiali che, invece di aiutarla a vedere meglio, le ostacolano la vista. La sua caratteristica particolare è una straordinaria mira. La ragazza mostra nei confronti di Sebastian un'ammirazione senza pari, date alcune scene in cui la mostrano arrossire più di una volta quando il demone la salva da un proprio pasticcio.
Bard è il cuoco di casa Phantom, anch'egli del tutto incapace di cucinare. Ha una passione per le armi, tale che perfino per cucinare utilizza spesso il lanciafiamme, carbonizzando puntualmente la cucina. È il componente più alto della servitù, escluso Sebastian, ha i capelli biondi e gli occhi azzurri e spesso viene rappresentato nell'atto di fumare una sigaretta all'angolo della bocca.
Tanaka è l'amministratore economico della casa, ma lavora estremamente di rado. In genere viene ritratto come un omino minuscolo dai lineamente caricaturali, inginocchiato su un cuscino a sorseggiare tè verde. Le uniche parole che pronuncia in questa situzione sono "oh oh oh". Tuttavia vi sono momenti in cui, più lucido, recupera un aspetto del tutto normale e dimostra di conoscere molte informazioni del passato della famiglia Phantomhive.
Angelina Durless (Madame Red) è la vedova dell'ultimo Barone Barnett, la regina dell'alta società - che la ha soprannominata "Madame Red" (マダム・レッド Madamu Reddo) a causa del colore dei capelli e dei vestiti - e la zia di Ciel. Quando non invade con la sua presenza la casa di Ciel a Londra senza preavviso o flirta con i suoi molti ammiratori, è una dottoressa molto ricercata. Sembra che preferisca visitare pazienti donne o bambini. Dice di considerare Ciel come un figlio. Ha un suo maggiordomo di nome Grell , che rimprovera in continuazione perché diventi più simile a Sebastian.
Grell Sutcliffe nella parte iniziale del manga e dell'anime, è l'inefficiente maggiordomo di Angelina Durless. In tutte le circostanze negative, la sua padrona se la prende con lui, mostrando al mondo di considerarlo inutile e spesso mortificandolo pubblicamente. Docile, facilmente scandalizzabile e molto nervoso, la sua personalità è del tutto sottomessa a quella di Madame Red. Come risultato, questa tende ad ignorarlo o a calpestarlo. Il suo aspetto fisico è quello di un uomo magro, vagamente femmineo, con occhi giallini e capelli castani raccolti in una coda tenuta insieme da un fiocco rosso e solo due ciuffi sottili che gli ricadono davanti al volto. In seguito sia il carattere che l'aspetto di Grell mutano notevolmente. La sua vera professione è quella di collezionare anime come shinigami (o oscuro mietitore). Grell, comunque, non è soddisfatto dalla lentezza del suo lavoro. Quindi decide di movimentarlo un po'. Quando incontra Madame Red, dopo il suo primo assassinio, fa un patto con lei: lui la avrebbe assistita nei suoi omicidi, fino a che lei gli avrebbe permesso di divertirsi. Così nasce la loro collaborazione sotto il nome di "Jack lo Squartatore". Scoperto da Sebastian proprio sulla scena del crimine, Grell si mostra con il suo vero aspetto, quello di un uomo con lunghissimi capelli di un colore rosso intenso e denti da squalo. La sua falce della morte, strumento con cui gli Shinigami raccolgono le anime, ha la forma di una motosega. Il vero carattere di Grell è sadico e capriccioso, incline all'infatuazione verso qualunque uomo. Si riferisce a se stesso come se parlasse di una donna e ha più che un vago interesse per Sebastian; durante lo scontro avvenuto sulla scena del crimine paragona la propria storia e quella del maggiordomo demoniaco a quella di Romeo e Giulietta: un amore impossibile.
Undertaker è identificato con il solo nome della propria professione. Si tratta infatti di un becchino che opera a Londra, nonché di un conoscente di Ciel Phantomhive. Prova disprezzo verso la Regina, e tende a rafforzare le proprie parole con gesti improvvisi e risolini nervosi che fanno rabbrividire le persone. Sembra passare una buona parte del tempo dentro le bare. Si presenta fisicamente come un uomo abbastanza alto, vestito con una lunga tunica grigia con maniche larghe che spesso nascondono le sue mani dotate di unghie nere lunghissime. Ha anche capelli estremamente lunghi ed una frangia foltissima, premuta da un bizzarro cappello scuro, che nasconde perennemente i suoi occhi. In alcune immagini vengono inquadrati un paio di tondi occhi gialli in ombra, ciò fa pensare che il colore delle iridi del "becchino" sia il giallo. Questa teoria è altresì giustificabile dal fatto che nella serie animata, Undertaker è uno Shinigami, e tutti gli shinigami della serie possiedono occhi gialli. Come già detto, nell'anime viene svelata la sua natura di dio della morte, il più importante fra tutti gli shinigami, come detto da William T. Spears, egli ha giudicato le anime di Maria Antonietta e di Robin Hood ed è tenuto in altissima considerazione fra i suoi simili. Possiede il Death Bookmark o segnalibro rosa, uno strumento in grado di fermare lo scorrere del tempo per una persona e in seguito di scrivere sul libro della sua vita, il suo cinematic record, ciò che accadrà a quella determinata persona.
Lau è un cinese arrivato a Londra grazie al commercio dell'oppio,molto diffuso in quel periodo, e considerato il capo della mafia cinese di Londra dell'omonimo quartiere,proprio come afferma Ciel quando lo va a trovare per chiedere alcune informazioni riguardo ad un caso.In una puntata dell'anime relativa alla festa del ghiaccio di Londra,dice che il ristorante cinese(dove Ciel e un ispettore di polizia si sono riuniti per discutere di un caso)è di sua proprietà,questo potrebbe far pensare che usa il ristorante come copertura per il suo giro d'affari d'oppio. Lo si può definire un sottoposto di Ciel,in quanto è Lau stesso ad ammetterlo.Porta sempre con sè sua sorella Lan Mao,che nonostante sia taciturna è un'abilissima combattente.È un tipo piuttosto simpatico,cerca sempre di aiutare Ciel e di sostenerlo in certe situazioni quando nemmeno lui sa di cosa si sta parlando.

scusate su youtube nn si trova nulla ho trovato solo l'opening qua: http://www.megavideo.com/v=K9H3XQPN

1° ending: